Il Personal Trainer per le tue conoscenze.

Boston, USA

Boston, USA
linea di fuga verso il mare

lunedì 7 settembre 2015

Oltre la Complessità: Il paradigma Eco-Biostorico


Antonia Colamonico © 2014 - 2015

Il Salto Epocale

Siamo di fronte a quello che gli storici e gli economisti definiscono un salto epocale che si differenzia dal semplice salto generazionale poiché oltre a implicare un ricambio nella leadership di un Paese, comporta anche una frattura storica, come una discontinuità con il passato e la riorganizzazione del modello mentale e sociale.
La struttura multi-proiettiva dello sguardo-mente.



Ogni Salto Epocale non è stato indolore, oggi si sta attuando la più grande rivoluzione culturale della storia: il passaggio da un'organizzazione di pensiero-mente lineare, uni-direzionale, al pensiero-mente a occhio multiplo in grado di vedere l'ordine nella Complessità. 
Siamo in un momento "fragile" poiché le nuove "lenti di lettura" della realtà non sono unanimemente indossate. Chi è legato ad una letteratura al singolare ha una grande difficoltà ad immaginare una letteratura al plurale. 
Le letterature sono tutti i racconti storici che vestono il vuoto di realtà, dandogli un aspetto umanizzato. Perdere il "limite cognitivo" nelle letture, rende fanatici del privato verso di realtà (logica a Caino del mondo). Siamo in una vera apocalisse mentale, con la morte del vecchio indirizzo e la nascita di un nuovo grado di evoluzione del pensiero-mente (salto logico), la nuova spaziatura del pensiero aprirà nuovi scenari e renderà le letture umane più "aderenti" alle molteplicità delle forme della Creazione. In tale evoluzione immaginativa e creativa il legame creatore-creatura-creazione sarà il nodo chiave delle relazioni storiche. Accettare la Complessità come il naturale verso della realtà umanizzata, rende tutti gli sguardi, di tutti gli osservatori, custodi di un frammento di verità. La verità arricchita, sarà la più grande conquista della storia.


Percorso di lettura: Oltre la Complessità. Il Paradigma Eco-Biostorico

Il paradigma è l'occhiale-filtro della visione come il "ponte" funzionale alla rappresentazione e alla definizione storiografica. L'errore che spesso si compie è nel far diventare una struttura orientativa, gabbia mentale (rigidità cognitiva). Il paradigma è dunque un'inclinazione di lettura, necessaria a indirizzare l'occhio, ma, per evitare che divenga una gabbia logica, è importante che abbia  un'organizzazione plastica, in grado di deformarsi e formarsi a multi-verso, in relazione alle nuove emergenze che rendono inadeguate le letture. Secondo tale impostazione il paradigma eco-biostorico va immaginato come una topologia di sguardo-lente a frattale.

 Indice


  • Togliere l'abito alle letture
Gli abiti della Realtà
  • Le carte di lettura semplici mnemotecniche
  • Prove tecniche di Osservazione
  • Il Presente anello di congiunzione Passato-Futuro
  • Le trame storiografiche orditi di realtà
  • Ogni Osservatore storico bussola cognitiva
  • La finestra-lente coordinata cognitiva
  • La partecipazione alla Creazione
  • Le impaginazioni storiografiche e i sistemi ordinativi
  • La dialogica esplorativa a tre universi
  • La lettura a feedback
  • La gabbia del Sistema Moderno
  • Il sistema a solo mercato
  • La discrasia delle società
  • La Società dell'uomo-immagine
  • La perdita di concretezza dello sguardo lineare
  • Sfumature: Ap-prendere e com-prendere
  • La Realtà frutto della relazione a uno/tutto Scienza-Conoscenza-Coscienza
  • L'attenzione rende presenti al divenire storico
  • Un esempio di cecità economica
  • L'apprendimento è intrinseco allo stato di vivente
  • Scenari di futuro e incidenza dell'azione di lettura
  • Il lato oscuro delle religioni e la Sintropia del Caos - Ordine della diversità
  • La democrazia organizzazione evoluta del pensiero umano
  • la Democrazia dello Sguardo/mente
  • U/mani: I luoghi delle parole
  • La libertà di costruzione
  • La democrazia è una forma mentale
  • Gli indirizzi storici tra democrazia e tirannia
  • una pagina storiografica
  • La scelta etica della vita

https://sites.google.com/site/biohistoryepistemology/_/rsrc/1393249973260/home/gli-abiti-della-realta/Carta%20biostoria%202014.png
Carta biostorica di uno sguardo-mente multi-proiettivo.

 Il grado di democrazia di un uomo si misura dalla velocità con cui il pensiero sa generare le moltiplicazioni dialogiche, attraverso le entrate/uscite dai sensi-contesti disciplinari, elaborando altre sfumature di senso a costellazioni semantiche, secondo una struttura geometria a frattale di produzione delle parole, dei sensi, dei versi-indirizzi di lettura, delle teorie, dei fatti. L'abilità a costruire di volta, in volta il verso storico, si traduce in capacità operativa, di un uomo attrezzato mentalmente a saper affrontare l'imprevisto, letto come un'alea che è emersa non per annientarlo, ma per incanalarlo in una visione più aderente di umanità.  La permeabilità mentale nell'elaborare le forme geometriche complesse degli spazi, ad esempio di matematici o poetici o fisici, è interconnessa alla capacità di saper snodare, annodare per implementare le parole e i linguaggi che non seguono nel cervello-uomo un'organizzazione a linea-uni-direzionale di successioni deterministiche di fonemi-parole, come in una pagina scritta a ordine alfabetico, ma a gemmazione di quanti-luce informativi che si armonizzano in scenari stellati di quanti-storici (le intuizioni) di multi-verso-indirizzo di fattuali e di fattibili. L'ampiezza del valore semantico della parola Democrazia, ad esempio, non è circoscritta nella semplice impostazione politica immaginata e realizzata nelle Polis greche con le agorà, ma piuttosto allo stato mentale di cittadinanza nella vita, quale modo più "naturale" di essere aderenti al divenire (essere a pelle-involucro, a casa, del movimento vitale) per saper accogliere le diversità del normale evolversi della storia, in ogni tempo 0 di presente.

 __________________________

 Alcuni articoli su Biostoria 

https://sites.google.com/site/biohistoryepistemology/_/rsrc/1424254352411/home/gli-abiti-della-realta/frattale-etico/umanita-disumanita/Carta%20biostorica%202015%20Topologia%20di%20cittadinaza%20pic.png

Democrazia dello Sguardo/mente

Biostoria-Quaderni:



Percorsi fuori campo:

1. Le stagioni delle Parole. Raccolta di poesie, racconti e filastrocche.

2. Il Grido: Folate di pensieri in forma scomposta. Romanzo.


© Antonia Colamonico. Tutti i diritti sono riservati.




Nessun commento:

Centro Studi di Biostoria - Palestre della Mente

Il Filo S.r.l.
Via S.no Ventura 47|d
70021 Acquaviva F (BA) -Italy


Amministratore Unico
Dr. Marcello Mastroleo

Forlì, 2008